Uno dei nomi più famosi del design Made in Italy, ovvero Cappellini, firma i lussuosi spazi dell’Ohla Hotel, nuovo indirizzo di lusso recentemente aperto a Barcellona. L’edificio che ospita l’hotel risale l 1920 e ha lo stile neo-classico tipico dell’architettura del periodo; il progetto architettonico ha cercato di preservare la facciata storica del palazzo realizzando un contrasto stimolante con l’interior design d’avanguardia che combina materiali naturali e caldi come il legno di quercia con materiali tecnici e forme innovative.

La ristrutturazione dell’edificio è stata curata dallo studio di architettura Alonso, Balaguer y Arquitectos Asociados con la collaborazione dell’artista e scultore Frederic Amat. Il progetto include alcuni dei più famosi prodotti icona della collezione Cappellini, protagonisti delle camere e degli spazi pubblici.

Giulio Cappellini in persona afferma: “L’Hotel Ohla è uno dei migliori progetti Cappellini e che meglio esprime lo spirito del brand”.

Il progetto include alcuni dei più famosi prodotti icona della collezione Cappellini, che caratterizzano camere e spazi pubblici con un tocco di ironia e sperimentazione.

Qualche esempio? Nell’Ohla Gastrobar i clienti potranno accomodarsi sugli sgabelli Tate di Jasper Morrison, rivestiti in pelle marrone, mentre gli ospiti dell’Ohla Boutique Bar potranno gustare un’ampia scelta di cocktail rilassandosi nelle poltrone Wander’s Tulip di Marcel Wanders: una forma sinusoidale che suggerisce la giusta atmosfera per un momento di relax.

Le camere sono caratterizzate dalla poltrona Igloo di Ola Rune e dal tavolino Gong di Giulio Cappellini, mentre protagonisti della sala da pranzo delle grandi suite sono il tavolo Gamma di Jasper Morrison e le poltroncine Crossoft di Piero Lissoni. Infine il roof-top Ohla Terassa Chill-out offre uno spettacolare panorama sul quartiere gotico di Barcellona, da gustare comodamente adagiati sulla celebre Thinking Man’s chair di Jasper Morrison.(LuxRevolution.com)

Cappellini, www.cappellini.it

A cura di Thinklux