27 ottobre 2012. GP Design di Torino presenta un nuovo, originalissimo modello. Buffet e musica dal vivo (i Folsom Brothers), piacevole contorno per una serata all’insegna della passione per le due ruote più esclusive e personali.

La richiesta di Stefania, cliente dell’atelier, era per una moto assolutamente unica. La base, una Triumph Bonneville, è stata quindi sapientemente stravolta. La forcella tradizionale sostituita con una Springer, alla quale sono state inusualmente abbinate due pinze radiali Brembo.

Il parafango posteriore è un capolavoro di originalità. Realizzato in legno, lavorato con maestrìa da un abile artigiano locale.

Il serbatoio, raccordato alle fiancatine senza soluzione di continuità, è trattato con una particolare vernice maculata e riporta ai lati il marchio delle Officine GP Design.

La componentistica montata sulla Triumph è stata scelta con cura tra le firme più prestigiose dell’aftermarket.

Doppi ammortizzatori con serbatoio del gas separato, pedane avanzate, semimanubri, aggressivi scarichi con collettori nastrati, leve, manopole, faro, serbatoi olio, filtro aria, eccetera eccetera.

Solo i più attenti riescono così, riconoscendo il propulsore a due cilindri paralleli, ad identificare il modello di partenza.

L’inviato di Motocorse è stato attratto anche da una rude ed elegante personalizzazione di una vecchia Yamaha Superténéré, la BlackMasai. Degni di nota anche alcuni oggetti fashion proposti all’interno dell’officina, tra i quali spicca una elegante e comoda borsa porta casco, proposta in vari materiali e colori. Una volta inserito il copricapo al suo interno, tramite una seconda cerniera lampo si accede all’interno del casco – isolato da una fodera – che può quindi essere usato come contenitore di oggetti. Il modello più esclusivo di questa helmet bag, realizzato con pellami pregiati, costa più di novecento euro. Le altre versioni, più “popolari”, vengono proposte a circa trecento euro.

Moto ed accessori elitari, per fortunati appassionati che sappiano apprezzarli.

La Bonneville GP Design verrà prossimamente esposta all’EICMA, per il piacere dei cultori dei pezzi unici.