Le fiere sono da sempre sinonimo di innovazione, creatività, idee. Da incentivare e valorizzare. Così Fiera Milano–Host e Poli.design, Consorzio del Politecnico di Milano, lanciano due nuovi riconoscimenti davvero interessanti e coinvolgenti, che guardano al futuro.

SMART Label

Premiare le proposte più innovative in termini di funzionalità, tecnologie, sostenibilità ambientale, risvolti etici e sociali per prodotti e aziende presenti a HOST 2013: è questo l’obiettivo da cui nasce SMART Label, il nuovo riconoscimento promosso da Host-Fiera Milano in collaborazione con POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano.

SMART Label è aperto a tutte le aziende partecipanti a Host 2013, il Salone Internazionale dell’Ospitalità Professionale, leader mondiale nel settore Ho.Re.Ca e Retail, in programma a fieramilano a Rho da venerdì 18 a martedì 22 ottobre 2013.

“Grazie alla collaborazione con POLI.design, diamo una marcia in più al nostro impegno per l’innovazione nell’Ho.Re.Ca., che vede Host anticipare sempre i trend – afferma Marco Serioli, direttore Divisione Exhibitions di Fiera Milano. Coniugando due rispettive leadership nell’expertise tecnologica, quella di POLI.design – Consorzio del Politecnico di Milano nella formazione e nella ricerca, con quella di Host che nasce da una profonda conoscenza e un costante dialogo con i mercati, Host si rafforza come centro di competenza che non si limita a presentare le tecnologie d’avanguardia, ma contribuisce attivamente a svilupparle orientandole verso le reali esigenze di operatori e consumatori finali dell’ospitalità professionale”.

“Il design dell’ospitalità sta vivendo un momento di grande fermento – afferma Matteo Ingaramo, direttore di POLI.design. Per questo abbiamo deciso di lanciare un segnale forte insieme a un partner d’eccezione quale HOST–Fiera Milano, da sempre particolarmente attento alle nuove tendenze e al mondo delle imprese. Con SMART Label premieremo, non solo i prodotti più innovativi, ma un intero sistema di aziende, quello attivo nell’ospitalità, che sta guardando avanti, con un nuovo modo di fare design, fortemente rivolto al miglioramento della qualità della vita in senso etico e sostenibile”.

A partire da dicembre 2012 fino a maggio 2013, le aziende potranno inviare la candidatura di un proprio prodotto o progetto (in realizzazione), secondo le modalità indicate nel format di partecipazione disponibile sul sito della manifestazione www.host.fieramilano.it. La commissione giudicatrice, composta da docenti del Politecnico di Milano ed esperti di settore, valuterà le candidature proposte e attribuirà il riconoscimento a tutti i prodotti virtuosi che dimostreranno di possedere i requisiti necessari.

Tre gli elementi fondamentali di valutazione per selezionare le proposte più meritevoli: l’efficienza delle funzioni del prodotto o del servizio; l’efficacia delle prestazioni del prodotto o della fruibilità del servizio; l’innovatività delle modalità di fruizione, delle tecnologie e i vantaggi per l’utenza.

I progetti che avranno conseguito la SMART Label, oltre all’ottenimento di una “label”, una targa distintiva da apporre sui prodotti selezionati, non solo nell’ambito di HOST 2013, ma anche successivamente alla manifestazione, entreranno a fare parte dell’Index degli “Smart Products” presenti a HOST 2013 dove, una mostra dedicata e un percorso espositivo ad hoc, daranno ulteriore visibilità a queste proposte SMART e innovative.
Modalità di partecipazione e informazioni su www.polidesign.net e www.host.fieramilano.it

HOSThinking a design award

Sviluppare nuovi format originali e innovativi di design nel settore dell’ospitalità professionale Ho.Re.Ca (Hotel, Restaurant, Catering) e Retail: è la sfida lanciata a designer di tutto il mondo da HOSThinking-a design award, il concorso internazionale promosso da Host–Fiera Milano e POLI.design con il patrocinio di ADI, Associazione Italiana per il Disegno Industriale. Saranno selezionati i migliori progetti in grado di esprimere, con proposte inedite e distintive, l’evoluzione delle tendenze e delle pratiche diffuse nell’ambito dell’ospitalità professionale e dei nuovi spazi ibridi di consumo e di vendita. L’attenzione dovrà essere rivolta soprattutto al coinvolgimento del cliente e della sua capacità relazionale rispetto alle caratteristiche del concept, dalle modalità di fruizione del servizio, ai prodotti consumati, all’allestimento dello spazio.

“Questo incontro tra due eccellenze dell’innovazione conferma che, nel settore Ho.Re.Ca. e Retail, Host è sempre un passo avanti agli altri – spiega il direttore Exhibitions di Fiera Milano, Marco Serioli -. In sintonia con i mercati, già anni fa abbiamo anticipato il concetto di unica fiera che riunisce più saloni specializzati e oggi siamo leader nel connubio tra tecnologie avanzate e nuovi modi di progettare l’esperienza del fuori casa, per rispondere alle esigenze di un consumatore sempre più attento e diversificato. La valorizzazione dei nuovi designer rispecchia appieno la filosofia sempre focalizzata sul futuro di Host, premiata dai mercati: a un anno dall’evento, sono già oltre 600 da 35 Paesi le aziende confermate a HOST 2013, e crescono di giorno in giorno”.

“Il connubio fra mobilità delle persone e ricerca di un comfort diffuso, in ambienti che si trovano al di fuori dei più tradizionali spazi domestici, è una delle sfide più interessanti per il design contemporaneo – prosegue Matteo Ingaramo –. Con il lancio di HOSThinking abbiamo voluto stimolare nuovi pensieri e progetti in un settore, quello dell’ospitalità, che offre grandi potenzialità di innovazione, consentendo al design, e alle imprese, di progettare soluzioni capaci di migliorare la qualità di vita delle persone nella loro interazione e nella fruizione di prodotti e servizi”.

Gli elaborati, inediti e sviluppati espressamente per il concorso, dovranno pervenire secondo le modalità indicate nel bando di partecipazione entro e non oltre il 30 maggio. Fra tutti quelli presentati, una giuria composta da alti rappresentanti dell’ADI, del Politecnico di Milano e dei suoi Dipartimenti, individuerà una rosa di progetti, che saranno esposti in un’area dedicata all’interno di Host 2013. Da questa rosa la giuria sceglierà poi i tre vincitori, che riceveranno un premio in denaro e verranno annunciati in occasione di Host.
Per maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione e per presentare la propria domanda di partecipazione, designer sia italiani sia stranieri potranno consultare il bando sul sito www.hosthinking.it