password persa?
mail attivazione
   non arrivata?
REGISTRATI

Un artista ci fa addentrare nel mondo onirico del Piccolo Principe. Questo pensa Giorgio Galotti della mostra di Sergio Breviario appena inaugurata a Pesaro
… segue
 

Taranto, tra hybris e sublime
di Marcello Carriero
… segue
 

Merci, cose e capitali circolano liberamente. Mentre uomini e donne si muovono come clandestini alla ricerca di un futuro. Il libro d’artista di Riccarda Montenero esplora la rete del dolore contemporaneo
… segue
 

<!–

Che cosa voglio da exibart

Andrea Bruciati
Informazione oggettiva e puntuale
… di Andrea Bruciati

–>

bologna
genova
marcheabruzzi
milano
napoli
roma
sardegna
sicilia
torino
toscana
trento bolzano
venezia
altrecittà
around

architettura
arteatro
curatori
design
diritto
fiere e mercato
fotografia e cinema
lavagna
libri ed editoria
musica
parola d’artista
rubrica curatori
taxart

personaggi
politica e opinioni
progetti e iniziative

Un enigma di nome percezioneFIGURE DELLA CRITICA # 4
La tessitura «infinita e interminabile» di Angelo TrimarcoL’intervista/Gianluca Ranzi
Critico di lungo corso e borderlineDigital life, ovvero tecnologia carnaleREADING ROOM
Libre Circulation. Il luogo della simulazione necessaria
STUDIO VISIT
La geografia sentimentale di Giovanni Ozzola

<![CDATA[

]]>

GALLERIA 291 EST
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert – tieni d’occhio questa sede

Viale Dello Scalo San Lorenzo 45 (00185)

+39 0644360056

info@galleria291est.com

www.galleria291est.com

individua sulla mappa Exisat

individua sullo stradario MapQuest

Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni


individua sullo stradario Libero

orario: da Mar. a Ven. : 11.00 – 19.30 Sab : 16.00 – 22.00 da Dom: 16.00 – 19.30 Lun. riposo
(possono variare, verificare sempre via telefono)

prenota il tuo albergo a Roma:

biglietti: free admittance

vernissage: 1 dicembre 2012. h 19,00

curatori: Vania Caruso

autori: Maria Maddalena tuccelli

genere: collettiva, disegno e grafica


segnala l’evento ad un amico
individua sulla mappa


 

comunicato stampa

Galleria 291 est organizza la terza edizione di ex-libris: un appuntamento diventato ormai consuetudine. Dettato dell’esigenza di soddisfare un pubblico affezionato, alla scoperta delle novità del settore, questo appuntamento vuole dare visibilità a ciò che nel panorama internazionale è un ramo estremamente vivace della grafica d’arte.
La rarità dell’evento sul territorio romano invita quasi ad un mondo di mirabilia. Infatti sono insolite le mostre in cui il fruitore senta la necessità di soffermarsi a guardare un’opera con una lente d’ingrandimento per un tempo così prolungato: è proprio nella loro caratteristica dimensione di piccole opere d’arte che si cela tutta la preziosità di un lavoro meticoloso. Le lenti diventano così il mezzo indispensabile per svelare l’arcano anche ai profani.
L’ex libris, svestendosi dell’originaria funzione di referenza al libro, rappresenta, a oggi, una nuova dimensione artistica e pubblica. L’attestata curiosità verso questi piccoli pezzi d’arte è sintomatica di un rinnovato fermento all’interno del modo della grafica d’arte: ciò si denota a partire dai molteplici concorsi e incontri internazionali dedicati agli addetti del settore. Un fenomeno che spinge a interrogarsi, ad indagare, a scoprire cosa spinge gli artisti verso questo tipo di produzione: il vincolo rappresentato dalle tematiche dettate dalla committenza diventano il cardine stesso del gioco creativo, e proprio il rispetto delle regole che storicamente costituiscono l’essenza stessa dell’ex-libris sono la spinta verso la più libera sperimentazione delle tecniche calcografiche e dei linguaggi poetici. E, non da ultimo, il pretesto per far rivivere il gusto quasi antico del dialogo diretto committente-artista, un rapporto cioè non mediato da un mercato che fa dell’arte solo un sistema di investimenti, ma che ricerca intrinsecamente una connessione, in cui conta il confronto tra due sensibilità, il gusto e il fare artistico, su di un terreno il cui mercato può essere più autonomo e più sostenibile. D’altronde non si pretende di raccontare il mondo degli ex-libris, ma di utilizzarli quali veicoli per la promozione della grafica incisa.
Pertanto la mostra non si rivolge esclusivamente ai collezionisti di ex-libris, ma a tutti coloro che amano o praticano la calcografia. Infatti la scelta di ospitare questo tipo di esposizione è legata all’intenzione di fornire stimoli per chi ha già sperimentato la calcografia, per chi la ammira, per chi tentenna nell’approccio e per chi ancora la ignora: il vero obiettivo sta nel tentativo di far crescere un pubblico nuovo che grazie alla fruizione, alla comprensione e alla pratica dell’opera incisa, ne determini un ulteriore valorizzazione. A tal fine Galleria 291 offre una iniziativa collaterale: un laboratorio calcografico, Galleria 291 INC., dove le tecniche incisorie possono essere praticate direttamente.
E proprio qui, oltre ai pezzi presenti presso lo spazio espositivo di Galleria 291 EST, è possibile osservare ed acquistare anche la produzione di artisti che collaborano con Galleria 291 INC., laboratorio romano impegnato anche nella promozione di materiali ecosostenibili nelle pratiche incisorie.

 

Musei nell’era dei social media. I profili Instagram migliori? Tutti statunitensi, da Brooklyn a Houston
World AIDS Day 2012 entra nei musei. Con una campagna firmata da Rocco Toscani, destinata a far discutere
Un letto segreto nella foresta. Nella villa “per terroristi in vacanza” di Thomas Schütte, che da oggi diviene una vera, privatissima, casaTre giorni di “Studio” in Triennale. Tra network e condivisione, il futuro della comunicazione si indaga a MilanoWhitney Biennial 2014: ecco i nomi dei tre curatori. Che ribalteranno la manifestazione del museo come l’avete vista finora!
Civita scatta una fotografia dell’Industria Culturale e Creativa italiana in tempo di crisi. Tra tagli e difficoltà gestionali, mentre cresce il pubblico dei musei Il nuovo muro di Milano. Alla Bovisa rinasce la facciata dell’ex Armenia Films, ad opera di un giovane collettivo. E dei cittadini

altre news»


Report – ArtVerona 2012
Ettore Favini – Condividere è connettere a cura di Marcello Smarrelli
visto 11164 volte
05/10/2012WASSILY KANDINSKY E L’ARTE ASTRATTA TRA ITALIA E FRANCIA – Aosta, MAR, Museo Archeologico Regionale
visto 26153 volte
11/07/2012Report – MIMMO PALADINO, CERAMICHE – Faenza, MIC – Museo Internazionale della Ceramica
visto 26650 volte
14/06/2012guarda tutti i video su Exibart.tv»

<!–

–>

titolo evento
nbsp

citta (comune)

provincia

selezionaAgrigentoAlessandriaAnconaAostaArezzoAscoli PicenoAstiAvellinoBariBellunoBeneventoBergamoBiellaBolognaBolzanoBresciaBrindisiCagliariCaltanissettaCampobassoCasertaCataniaCatanzaroChietiComoCosenzaCremonaCrotoneCuneoEnnaFerraraFirenzeFoggiaForli-CesenaFrosinoneGenovaGoriziaGrossetoImperiaIserniaL’AquilaLa SpeziaLatinaLecceLeccoLivornoLodiLuccaMacerataMantovaMassa-CarraraMateraMessinaMilanoModenaNapoliNovaraNuoroOristanoPadovaPalermoParmaPaviaPerugiaPesaro e UrbinoPescaraPiacenzaPisaPistoiaPordenonePotenzaPratoRagusaRavennaReggio di CalabriaReggio nell’EmiliaRepubblica di San MarinoRietiRiminiRomaRovigoSalernoSassariSavonaSienaSiracusaSondrioTarantoTeramoTerniTorinoTrapaniTrentoTrevisoTriesteUdineVareseVeneziaVerbano-Cusio-OssolaVercelliVeronaVibo ValentiaVicenzaViterbo
regione

selezionaAbruzzoBasilicataCalabriaCampaniaEmilia RomagnaFriuli-Venezia GiuliaLazioLiguriaLombardiaMarcheMolisePiemontePugliaRepubblica di San MarinoSardegnaSiciliaToscanaTrentino-Alto AdigeUmbriaValle d’AostaVeneto
spazio espositivo

autore artista

curatore

genere

documentariaarcheologiaarchitetturadesignfotografiaarte anticaarte moderna e contemporaneaarte contemporaneaperformance – happeningpresentazioneincontro – conferenzaserata – eventoinaugurazionegiovane artealtropersonaledoppia personalecollettivadisegno e graficaarte modernafieraarti decorative e industrialiarte etnicaasta
da quando

a quando

solo grandi mostre

ordinamento

regione, provincia, cittàelenca in ordine cronologico

cerca sulla mappa

trova opening

  • giocaste

    Tanzspiel (5)

  • gippi52

    robottini di latta – small tin robot

  • Stelleconfuse

    21th Stage “Stick On Haring!” in Tour – “Where is Identity Art (Tribute to: Jean-Michel Basquait)” at Ex Conservatorio Sant’Anna, Lecce (Italy)

  • br1dotcom

    12. Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale

  • br1dotcom

    12. Mostra Internazionale di Architettura – La Biennale

  • andreaspeziali

    Riccione – Villa Marzocchi

  • gippi52

    Istanbul – biennale 2011 025

  • Simone Mizzotti

  • gippi52

    Francesco De Molfetta РNon ̬ tutto oro quel che lucica

niko74mikira86gcontela7088simo_stafflosguardoelisabetta01michelangeli67cripalmariagirardo


<!–

<!–

  
   Pubblicazione iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Firenze con il n. 5069/01.
   Direttore Editoriale: Adriana Polveroni

   Direttore responsabile Artico Gelmi di Caporiacco

   Responsabile Commerciale: Federico Pazzagli – f.pazzagli@exibart.com – adv@exibart.com

   Commerciale: Tel +39 339/7528939   – Fax: 06/89280543
   Amministrazione: amministrazione@exibart.com – Fax: 06/89280277