Nasce la nuova Toyota Auris Hybrid con nuove soluzioni tecnologiche e nuovo design che migliora lo stile di guida, il comfort ed i consumi. Gli ingegneri della casa nipponica si sono concentrati soprattutto sulla gestione dei pesi e sul miglioramento della trasmissione. E’ stata migliorata anche la stuttura del telaio e sono state apportate migliorie sul packaging, il tutto è avvenuto con la collaborazione dei designers per garantirne non solo l’affidabilità ma anche lo stile che contradistingue la Auris.

Particolare attenzione è stata rivolta ai consumi ed alle emissioni inquinanti che si attestano intorno a 87 g/km di CO2, valori molto bassi dovuti grazie alla variante full hybrid. Inoltre sono stati ridotti i livelli di NOx e l’azzeramento del particolato che consentono la circolazione nelle zone a traffico limitato e costi di gestione alquanto ridotti. In modalità elettrica è in grado di percorre circa 2 km ad una velocità media di 50 km/h che possono variare a seconda della guida e della carica della batteria.

Le linee esterne presentano un design eslusivo per la nuova Toyota Auris Hybrid come la griglia e il diffusore inferiore rivestiti con una particolare vernice metallica di color graffite, richiamati anche sul parabrezza posteriore. I fari posteriori presentano l’illuminazione a LED e solo per la versione Auris Hybrid i cerchi in lega da 17’’ presentano un design a turbina. Sul posteriore invece lo spoiler consente di avere un assetto di guida ottimale, minimizzando le turbolenze di aria mentre si è in marcia. La Toyota Auris Hybrid è dotata di un sistema propulsivo Hybrid Synergy Drive, caratterizzato da un peso  e dimensioni più contenuti per un risultato ottimale in termini di consumi, prestazioni e autonomia in modalità total electric. La vettura è dotata di un sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR), che consente, in modalità Ciclo Atkinson notevoli benefici in termini di consumi e riduzione delle emissioni inquinanti, in quanto ritarda la chiusura delle valvole di aspirazione rispetto ai motori tradizionali. Solo per l’allestimento Lounge, la nuova Toyota Auris dispone del Simple Intelligent Park Assist (SIPA), con funzionalità Easy Set, sistema che consente di parcheggiare millimetricamente la vettura tramite la telecamera posteriore e i sensori a ultrasuoni anteriori, monitorabili tramite il displey centrale del cruscotto.

L’abitacolo del modello full hybrid di casa Toyota, dispone di un nuovo packaging della batteria, che è allocato sotto il sedile posteriore. La vettura è dotata di un quadro strumenti completo in grado si supportare la guida Eco, controllabile attaverso il monitor centrale e dispone di un cambio Shift-by-Wire nella coloraizone Blu Hybrid e di rifiniture esclusive. La capacità del bagagliao è di 360 litri ed è uguale alla versione diesel e a benzina. Per la multimedialità, la casa nipponica di certo non resta a guardare, il Sistema Toyota Touch Go Plus è in grado di gestire Voice Comand per inserire gli indirizzi. Compatibile con i sistemi Bluetooth, rende possibile la visualizzazione degli SMS e se si desidera anche ascoltarli tramite il dispositivo, gestire le e-mail e la messaggistica sul traffico. La vettura dispone di navigatore GPRS tridimensionale per le principali città, con aggiornamenti gratuiti per 3 anni, che si possono richiedere al concessionario di fiducia o tramite internet my.toyota.eu. La nuova Toyota Auris hybrid è un concentrato di tecnologia, una vettura del segmento C che non ha nulla da invidiare alle berline di lusso.

 Articolo sponsorizzato