(Adnkronos) – Fellini Satyricon, un film co-scritto e diretto dal maestro Federico Fellini nel 1969 e tratto dall’omonimo classico dello scrittore latino Petronio Arbitro, vive di nuovo splendore grazie al restauro ad opera della Cineteca Nazionale e al contributo di DolceGabbana. Il film, il cui restauro e’ stato curato dal direttore della fotografia Giuseppe Rotunno, e’ un viaggio nel dissoluto impero romano di Nerone e vede come interpreti principali Martin Potter e Hiram Keller nei ruoli di Encolpio e Ascilto.

Domenico Dolce e Stefano Gabbana da sempre grandi sostenitori del cinema italiano e felliniano sono entusiasti di aver potuto partecipare al restauro del film piu’ visionario del regista romagnolo, definito da lui stesso come “un saggio di fantascienza del passato”, che vinse quattro Nastri d’Argento e valse a Fellini una nomination all’Oscar per la regia.

“Il cinema Italiano – spiegano Dolce e Gabbana – di Fellini, Visconti, Antonioni, Rossellini, De Sica per citarne alcuni, ci ha dato tanto, ci ha fatto sognare e ha ispirato la nostra moda e le nostre immagini, con le quali ci piace raccontare la vita. Ci sembrava quindi naturale contribuire al restauro di Satyricon: il film di un regista che amiamo e che ci piacerebbe anche i piu’ giovani e gli stranieri conoscessero meglio”. La versione completamente restaurata di Fellini Satyricon sara’ presentata in anteprima mondiale al New York Film Festival il 13 ottobre al Walter Reade.