Tiffany_80_Vetro_Nero.jpg

Spesso la tecnologia si cela dietro codici, cifre e acronimi dalla dubbia origine etimologica. Che siano nano o macro tecnologie, il primo impatto è di guardarle con sospetto. Ed invece l’hi-tech può farsi semplice: bastano le idee giuste. Nasce così la cappa Tiffany di Elica. Accessibilità, purezza, chiarezza, essenzialità sono gli ingredienti che la contraddistinguono.

Tiffany evoca eleganza e stile, e celebra l’icona della tecnologia nella comunicazione, volendo stimolare sensazioni, tattili di gradevolezza, ottiche per la luce e olfattive per efficienza.

Elica ha saputo cogliere in questa cappa delle essenziali regole della semplicità: un pannello frontale dagli angoli arrotondati, una scocca in vetro nero, vetro bianco o quarzo bianco ed un cuore tecnologico dalle elevate prestazioni.

Tiffany ti accoglie e si svela al tocco, anzi al semplice sfioramento. Racchiude infatti una rivoluzionaria interfaccia comandi ad infrarossi posizionata lateralmente,  in perfetta armonia con il pannello, per gestire con il solo leggero sfioramento le funzioni di aspirazione e illuminazione.

I ridotti consumi elettrici legati alla motorizzazione e all’illuminazione Led rendono Tiffany già pronta per un futuro inserimento nella categoria energetica Classe A. Tiffany è frutto del lavoro di Fabrizio Crisà di Elica Design Center.

Tiffany_Dettaglio_comando_Vetro_Bianco.jpg

LINK UTILI

Salone del Mobile 2012 Novità: Elica presenta la cappa 35CC, le foto

Quale cappa da cucina scegliere? L’azienda Elica alla prova

Alla scoperta di Elica: Blogosfere visita l’azienda, le foto e i video

Elica presenta la cappa Clip, design by Ludovica e Roberto Palomba