Per migliorare la raccolta differenziata e l’ecodesign dei prodotti di carta arriva a Milano il progetto EcoPaperLoop. L’idea, presentata da Innohub-SSI (Divisione Carta, Cartoni e Paste per Carta della Camera di Commercio di Milano) con la partnership della Regione Lombardia e altre otto organizzazioni distribuite in cinque diversi Paesi europei, ha lo scopo di aumentare nell’Europa centrale la consapevolezza dell’importanza della riciclabilità della carta e della qualità del prodotto cartario derivato.

Infatti in questi Paesi il tasso di riciclo è ancora fortemente disomogeneo. Siccome la carta di riciclo non è solo riciclata nel paese dove è prodotta, alcuni concetti essenziali come l’ecodesign e i sistemi di raccolta devono essere sviluppati a livello transnazionale per essere efficaci e aumentare la sostenibilità dell’intero ciclo di vita della carta. Un recente report riguardante il sistema di gestione dei rifiuti nell’Unione Europea ha allarmato Janez Potocnik, Commissario all’Ambiente UE: “Molti Stati Membri inviano ancora in discarica enormi quantità di rifiuti urbani – la peggiore opzione di smaltimento – nonostante l’esistenza di alternative migliori, e nonostante siano disponibili fondi strutturali per finanziare alternative più sostenibili. Risorse valide sono sepolte e potenziali benefici economici sono persi, posti di lavoro nella gestione dei rifiuti non sono creati mettendo inoltre a repentaglio la salute e l’ambiente. Tutto ciò è molto difficile da difendere nelle attuali circostanze economiche.”.

“Consapevolezza è la parola chiave”, ha detto Graziano Elegir di Innovhub-SSI in occasione del lancio ufficiale del progetto “e noi aumenteremo questa consapevolezza presso editori e stampatori, designer, utilizzatori d’imballaggio e acquirenti di prodotti stampati, così come trasformatori e pubblica amministrazione”. Al primo meeting tenutosi a Milano, i partner di progetto provenienti dall’Italia, Germania, Polonia, Ungheria e Slovenia hanno concordato le strategie e i concetti per le diverse fasi. “EcoPaperLoop ha il potenziale di migliorare significativamente il modo in cui ingegnerizziamo i prodotti per facilitarne il riciclo dopo la raccolta differenziata” aggiunge Elegir, “e inoltre identificherà le migliori strategie di raccolta differenziata nelle diverse regioni coinvolte.”

EcoPaperLoop, mediante il miglioramento delle prestazioni di fine vita dei prodotti a base carta, contribuisce inoltre al raggiungimento degli obiettivi previsti dalla Strategia di Lisbona in merito alla produzione e al consumo sostenibile. Questo porterà alla riduzione del consumo di energia e acqua nel processo di produzione di nuova carta garantendo allo stesso tempo l’immagazzinamento del carbonio organico mediante riciclo di un materiale da fonti rinnovabili. Il progetto EcoPaperLoop, co-finanziato con i Fondi Europei di Sviluppo Regionale (ERDF) e dai partner di progetto, proseguirà fino alla fine del 2014.

Francesca Fradelloni

  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live