TRIBENEWS

La prima esposizione nel nuovo museo di design davanti al Cremlino: oggetti della vita quotidiana tra il 1950 e il 1980. La mostra si è rivelata un successo con oltre 20mila visitatori in due settimane.

di Redazione

Ognuna delle sezioni della mostra è dedicata a un aspetto specifico della vita quotidiana e della cultura materiale di un cittadino sovietico: infanzia e giochi, hobby e tempo libero, sport ed eventi di massa, educazione e scienza, produzione e vita domestica. Un percorso espositivo particolarmente d’eccezione, poiché raccoglie opere provenienti non solo dalle istituzioni pubbliche ma anche dalle collezioni private degli stessi designer. Parte integrante della mostra, che resterà aperta fino al 20 gennaio 2013, una serie di video-interviste ai protagonisti dell’epoca: Uri Soloviev, Valeri Akopov, Vladimir Runge, Igor Zaitsev, Svetlana Mirzoyan, Vladimir Anisimov, Alexandr Yermolayev.


0 COMMENTISTAMPA