Milano, 9 feb. – (Adnkronos) – Torna a Milano il Salone del Mobile, o meglio I Saloni, per raccontare e presentare, per la 51esima volta, tutte le novita’ del mondo del design e dell’arredo. Complice di una moda esplosa proprio in questi ultimi tempi, anche la kermesse milanese sposera’ la passione per il cibo: a Eurocucina tutta una sezione sara’ dedicata al complemento e all’accessorio, insomma agli oggetti legati al rito del cibo. La kermesse si prepara ad aprire i battenti il 17 aprile, per concludersi il 22 alla Fiera Milano di Rho. Attesi oltre 300.000 visitatori, mentre ‘A Milano. Dove, se no?’, strilla quest’anno la campagna pubblicitaria.

I Saloni andranno a occupare 209.000 metri quadrati espositivi del quartiere fieristico: di scena mobile, cucina, bagno, complemento d’arredo, oltre ai giovani del SaloneSatellite. La biennale dedicata alla Cucina accompagnata anche quest’anno dalla proposta dedicata all’innovazione tecnologica degli elettrodomestici da incasso e alle cappe d’arredo, FTK (Technology for the Kitchen), occupera’ sempre i quattro padiglioni 9, 11, 13 e 15, mentre la biennale del Bagno sara’ collocata esattamente di fronte, nei padiglioni 22 e 24.

Nei padiglioni di entrambe le biennali, verranno allestite alcune aree riservate agli espositori e ai loro clienti per un momento di relax o di lavoro: il progetto e il concept di allestimento sono firmati dall’architetto Piero Russi, gia’ autore nella scorsa edizione di SaloneUfficio della Gallery e dello Stadium.Riconfermata la scelta funzionale di riunire il settore Moderno in un unico edificio, nei padiglioni 14 e 18, direttamente in contiguita’ con i padiglioni del settore Classico e Design creando un percorso di visita unico. (segue)