(ANSA) – MILANO, 09 GEN – Il design sovietico va in mostra al
Moscow Design Museum di Mosca, dove un’esposizione ricorda la
‘way of life’ dell’Unione Sovietica, tra gli anni Cinquanta e
Ottanta del secolo scorso, con svariati oggetti che hanno
segnato la vita dei cittadini oltre la Cortina di Ferro.

La mostra, in programma fino al 20 gennaio, e’ divisa in
sezioni che ripercorrono i diversi aspetti della vita dei
cittadini dell’Unione Sovietica: dal mondo dei bambini e dei
giochi a quello del tempo libero, dal mondo dello sport ai
grandi eventi di massa, dal mondo dell’educazione e delle
scienze a quello della vita domestica.

”E’ tempo di dare uno sguardo nuovo ai migliori esempi
dell’industrial design e graphic design sovietico, di arti
applicate e fashion design – spiegano dall’ente museale, nato
nel 2011 e primo in Russia a dedicarsi a questa disciplina -.

Questi non sono tanto oggetti dal fascino retro’ ma il risultato
di un sistematico, funzionale, estetico e umanistico approccio
al design”. Il tutto e’ ricreato attraverso creazioni (ma anche
video con le interviste ai grandi del design sovietico, come Uri
Soloviev, Valeri Akopov, Vladimir Anisimov o Alexandr
Yermolayev) provenienti dai musei e dalle collezioni private dei
creativi. (ANSA).