CASERTA – L’associazione musico-culturale ‘’Symphonia’’ in collaborazione con l’assessorato alla cultura del comune di S. Maria C. V. e con le telecamere di Gold Web TV presentano “METROPOLIS DUO in Gentleman in trouble…!

Il concerto al Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere che si terrà oggi 18 dicembre alle ore 21 con ingresso liberoè l’occasione per presentare ufficialmente in anteprima nazionale, l’ultimo cd intitolato ”Gentleman in trouble” con i Metropolis Duo, formato da Emilio Merola al clarinetto e Lello Petrarca al Pianoforte. Clarinetto e pianoforte, formazione strumentale un po’ insolita quella di Metropolis Duo per il genere musicale e programma proposto per il disco che sarà presentato e di cui contiene 8 brani di cui 3 inediti, e 5 rivisitazioni in chiave jazz e classico-moderno fuse a sperimentazioni sonore ed improvvisative di evergreen della tradizione internazionale, passando da illustri autori del jazz quali Gerswin e Parker, strizzando simpaticamente l’occhio ad autori di estrazione classica quali Korsakov, di quest’ultimo ricordiamo il Volo del Calabrone, riproposto dal connubio Merola-Petrarca in una versione alquanto esilarante, e la famosissima canzone ”Estate” del grande Bruno Martino rivisitata da Metropolis Duo in un mix tra nordeuropeo e sudamericano. Spettacolo assicurato dunque. Il progetto, interamente prodotto da Emilio Merola e Lello Petrarca con l’associazione musico-culturale ”Symphonia” in collaborazione con l’assessorato alla cultura del comune di santa maria c. v. per quanto concerne il concerto al Garibaldi. La grafica del cd è stata affidata alla creatività di Raimondo Tafuri.

Emilio Merola consegue gli studi presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, sotto la guida del M° R. Di Costanzo, diplomandosi in clarinetto con il massimo dei voti. Si perfeziona con maestri di fama nazionale ed internazionale, sia in ambito classico che moderno, del calibro di Esther Lamneck (New York University), Corrado Giuffredi (I°clarinetto solista dell’orchestra della Svizzera Italiana), Gaetano Falzarano (concertista di fama nazionale ), Andrea Pace (sassofonista di fama nazionale), Massimo Zagonari (già I° sax alto Demo Morselli big band) , Gianni Oddi (già I° sax alto dell’orchestra di musica leggera della Rai), Julian Bliss (concertista di fama mondiale), Victoria Soames Samek (Guildhall School of Music Drama – London) e Eddie Daniels (concertista e jazzista di fama mondiale), a quest’ultimo dedica una composizione per due clarinetti e pianoforte, pubblicata dalle edizioni Santabarbara. Si impone in ben sette concorsi nazionali ed internazionali: I° Premio Città di Ostuni, I° Premio Città di Bacoli, I° Premio Città di Massafra, I° Premio Città di Caserta e I° Premio Assoluto Città di Asti. Da evidenziare la partecipazione al prestigioso TIM (Torneo Internazionale di Musica) di Verona, edizione 2009/10, ottenendo magistralmente la posizione tra gli ultimi quattro semifinalisti, nonché unico italiano rimasto in competizione per la sezione fiati, interpretando ben quattro programmi di repertorio diversi, dal classicismo fino ai giorni nostri. Ha suonato da solista per importanti associazioni ed orchestre sinfoniche, tra cui la Grande Orchestra Ritmo-Sinfonica della Filarmonica di Stato di Ihjewsk-Udmurtia-Russia diretta da Nicolai Rogotnev. Si sottolinea la particolare inclinazione verso l’interpretazione della musica classica moderna, contemporanea e jazzistica.

Nelle sue tournée con artisti e formazioni orchestrali di vario genere si menzionano le collaborazioni con ‘900 big band, Enzo Avitabile, Riccardo Ceres, Ivan Cattaneo e Jenny B. Tra le principali kermesse cui ha preso parte, si riportano European Jazz Expo, International Talent Showcase, Leuciana Festival, Phaselus Lucernae, Sanremo Rock e Recanati Festival. Nel 2007 è stato premiato all’VIII Festival Internazionale ‘’Premio alla Carriera Nino Rota’’ da Lelio Luttazzi, quale migliore interprete solista nella musica ritmo-sinfonica. Dal 2010 collabora in qualità di I° clarinetto e saxofono con l’orchestra ritmo-sinfonica ‘’Roma XII’’ (ex Fonopoli) diretta dal M° Renato Serio, con la quale prende parte alle produzioni di alcuni tra i più importanti nomi della musica leggera italiana. Nel dicembre 2010 porta in scena al Teatro Garibaldi di S. Maria C.V. (ce) la prima di ‘’Burzak’’ , concerto-teatrale ideato, prodotto e diretto da egli stesso in collaborazione con l’orchestra Accademia San Giovanni di Napoli, con la quale metterà in sinergia il mondo classico con quello moderno, coinvolgendo compositori, arrangiatori, direttori d’orchestra, jazzmans ed attori, il tutto visto dalla sua interpretazione solistica. Di recente partecipa alle registrazioni della colonna sonora del film ‘’Mozzarella Stories’’ , per la regia di Edoardo De Angelis, prodotto da Emir Kusturica, Bavaria-productions e Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, con Luisa Ranieri, Andrea Renzi e Aida Turturro, distribuito da Eagle-Pictures, curandone esclusivamente la direzione e l’esecuzione delle sezioni di archi e fiati. Dal 2003 al 2005 è stato titolare, docente e direttore artistico dell’associazione culturale-musicale ‘’Planet Music School’’ da egli stesso fondata. Vanta al suo attivo numerose collaborazioni discografiche. Dal 2012 è direttore stabile ed artistico della Symphonia Festival Orchestra. Svolge attività concertistica sia nell’ambito classico che moderno.

Lello Petrarca
Pianista, compositore, polistrumentista ed arrangiatore ha collaborato con artisti locali e nazionali tra i quali: Nino Buonocore, Francesca Schiavo, Daniele Sepe, con cui ha suonato sui palchi più importanti d’Italia e d’Europa, Marco Zurzolo, Stefano Di Battista, Giovanni Amato, Markus Stockhausen, Isabella Ferrari, Martux_m crew, Gianluigi Trovesi, Lutte Berg, Pino Minafra, Antonio Onorato, Enrico del Gaudio, Antonio Jasevoli, Roberto Schiano, Sandro Deidda, Gianfranco Campagnoli, Alberto D’Anna, Francesco Sansalone, Massimo Ferrante, Aldo Vigorito, Giulio Martino, Lino Volpe, Luca Aquino, Marzouk Mejri, Karl Potter, Micrologus, Gino Rivieccio, Patrizio Rispo, Rosaria De Cicco, Gianfranco Gallo ed altri ancora. Ha poi collaborato con il prestigioso tenore Pino De Vittorio esibendosi nell’ambito della stagione concertistica dell’associazione Alessandro Scarlatti di Napoli nel novembre del 2008, nella rassegna “Leuciana Festival” nel luglio 2009, nella rassegna “I MAGNIFICI SETTE” nel dicembre 2009, nella rassegna “L’ARTE DEGLI OZIOSI” tenutasi a Minori (SA) nel luglio 2010, nella rassegna “Un’estate al Madre” svoltasi al museo Madre di Napoli nel settembre 2010, nella rassegna “SORRENTO JAZZ” con la direzione artistica di Tullio De Piscopo nel gennaio 2011, si è esibito nell’ambito della rassegna “Nick La Rocca Jazz Festival” in collaborazione con Lino Volpe nell’ottobre 2010 e nella rassegna “Napoli Jazz Festival 2011” con Gianluigi Trovesi e Markus Stockahausen, ed ha inoltre collaborato con il noto trombettista americano Andy Gravish. Uscite televisive: San Remo rock su RAI UNO, Tim Tour su ITALIA UNO (COLLABORAZIONI POP) e concerto di Daniele Sepe su RAI TRE.

Numerose sono le sue collaborazioni in CD come sideman: “Truffe Other Sturiellet” CD di Daniele Sepe 2004 edizioni Polosud, “Nia Maro” CD di Daniele Sepe 2005 edizioni Il Manifesto, “Una banda di pezzenti” CD di Daniele Sepe 2006 edizioni RaiTrade, “Biancofiore” CD di Enrico Del Gaudio 2006 edizioni Il Manifesto, “Ricuordi” CD di Massimo Ferrante 2006 edizioni Felmay, “lI Delirio di Ulisse” CD di Francesco Sansalone 2007, ed altre ancora. Ha collaborato alla composizione e registrazione delle musiche per un documentario di Marco Paolini andato in onda su la 7. Svolge poi attività didattica in varie scuole e dal 2004 dirige un proprio studio di registrazione “Logic Studio” in cui vengono realizzati lavori discografici di vario genere.