Audi crosslane coupé al S »

Stand Audi – Parigi 2012 »

Audi Concept Design Studi »

In un mercato in cui tutte le auto sembrano assomigliarsi sempre più tra loro, Audi, che in questi anni ha fatto spesso ricorso al family feeling tra i modelli della gamma, ha deciso di intraprendere una strada completamente diversa.

Stando alle parole di Wolfgang Egger, responsabile del settore design, solo quando design e tecnologia sono in perfetta armonia un’automobile sarà ritenuta tale per il marchio di Ingolstadt e per questo, piuttosto che essere nascosta, la tecnologia dovrà essere messa in mostra. 

Per capire meglio il senso di queste parole è sufficiente osservare le immagini della Crosslane, concept Audi presentato allo scorso Salone di Parigi: le linee sono più decise, ma nell’insieme assicurano uno stile pulito, enfatizzato dall’assenza del montante centrale; inoltre le enormi prese d’aria all’anteriore e sul cofano motore lasciano intravedere la meccanica, ritenuta parte integrante del design.

Questa sinergia prosegue all’interno dell’abitacolo dove i comandi manuali sono stati ridotti al minimo indispensabile e dove si susseguono i rivestimenti in pelle, quelli in alluminio e gli inserti in fibra di carbonio in un perfetto insieme. Questo mix richiama un altro elemento fondamentale della vettura: il telaio. Esso è stato infatti realizzato con differenti materiali (tra cui vetroresina, alluminio e fibra di carbonio) assemblati in maniera tale da garantire un peso ridotto e una maggiore robustezza, mantenendo però pressoché invariati i costi di produzione.

Infine, per fare in modo che i responsabili di interni, esterni e verniciatura possano lavorare insieme, seguendo tutte le fasi dello sviluppo di un prototipo, è stato istituito un apposito centro stile a Monaco di Baviera.  

Ho letto e acconsento l’
informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell’
informativa sulla privacy



07/11/2012