Approvazione Brevetto iPad

Nel corso delle ultime ore l’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti ha concesso ad Apple l’approvazione del brevetto che copre il design dell’iPad originale.

Il brevetto è stato siglato come D670,286 e fa riferimento soltanto alla forma esteriore del device.

Dopo un’attenta analisi del deisgn dell’iPad di prima generazione l’Ufficio Brevetti a stelle e strisce lo ha proclamato unico e solo il che sta a significare che d’ora in avanti Apple potrà controllare, a livello legale e nell’ambito dei dispositivi display portatili, l’utilizzo improprio di una forma rettangolare con gli spigoli arrotondati.

Il brevetto, nello specifico, fa riferimento soltanto a quello che l’aspetto esteriore e non anche all’applicazione pratica ed include alcuni disegni del primo iPad anche se molte delle sue caratteristiche sono rappresentate mediante linee tratteggiate che, così come specificato nella descrizione, non fanno parte del design.

L’unica linea continua, infatti, è quella relativa al contorno della facia anteriore del device mentre tutte le altre parti del design come la griglia dell’altoparlante, il tasto home, le dimensioni del display, il retro curvo ed anche il connettore dock non sono coperti dal brevetto in questione.

Lea Shaver, professore associato della facoltà di Giurisprudenza dell’Università Indiana, ha espresso il suo parare in merito all’approvazione del brevetto dichiarando che la cosa non dovrebbe dare alcun tipo di vantaggio ad Apple poiché nessuno realizzerà mai una copia esatta dell’iPad.

Il Samsung Galaxy Tab, ad esempio, diversamente dall’iPad non dispone di un pulsante circolare al centro, non ha una fotocamera nella parte superiore e presenta larghezza, lunghezza ed una forma posteriore differenti da quelle della “tavoletta” di Cupertino.

Questo, quindi, sta a significare che sarà molto improbabile che Apple possa servirsi del brevetto nelle future cause contro Samsung.